Seleziona una pagina

Dal 1 gennaio di quest’anno la fatturazione elettronica tra privati è ormai una realtà.

Il modello per la trasmissione delle fatture verso la PA è stato infatti adeguato per consentire la fatturazione elettronica per aziende e professionisti favorendo così un processo di innovazione a tutto tondo.

La dematerializzazione delle fatture e, più in generale, la gestione elettronica dei documenti sono facilitatori imprescindibili per la collaborazione e l’integrazione tra i diversi soggetti delle varie filiere –  produttori, fornitori, operatori logistici, distributori e clienti finali – e costituiscono di fatto un’importante leva strategica di sviluppo e competitività nel quadro dell’attuazione di un’innovazione sostenibile.

A questo proposito abbiamo intervistato Eugenio Prosperetti, Avvocato e Docente di Informatica Giuridica (Legal aspects of information technology) presso l’Università Luiss Guido Carli

Le domande che abbiamo posto all’esperto in tema di Dematerializzazione a norma di legge:

  • Quali sono gli incentivi fiscali previsti per le imprese B2B che scelgono il regime dematerializzato?
  • Come incidono le norme sul documento informatico e sui processi di dematerializzazione in genere?
  • Come è evoluta la contrattualistica legata al cloud SaaS?
  • Esiste un obbligo di legge per l’interoperabilità?
  • Come viene garantita la sicurezza dei dati nel cloud?
  • Siamo dunque pronti per una complessiva reingegnerizzazione dei processi aziendali di cui una componente fondamentale è la dematerializzazione documentale?
Tutte le risposte sono nel video, buona visione!

 

Desideri conoscere gli strumenti che semplificano il processo di digitalizzazione documentale?

Scarica il White Paper: TrustApp, Goodbye Paper!